Lascia un commento

“Fatti di Grano”. Un evento nel segno della tradizione al Parco Gargasole.

Venerdì 22 giugno alle ore 18,00 vi aspetto al Parco Gargasole per uno speciale picnic all’ora dell’aperitivo per conoscere, toccare ed assaggiare grani, farine ed altri “fatti di grano”. Ricette e ingredienti della tradizione pugliese saranno i protagonisti del mio racconto culinario.

Tutto sarà mirato alla conoscenza dei grani pugliesi, alle mille ricette storiche ed agli abbinamenti con le erbe selvatiche. Ortaggi e legumi faranno da cornice assieme a canti, poesie ed aneddoti agresti e messe a votazione fotografie di piatti fumanti.

Ci saranno APRITAVOLA ed ASSAGGI a base di vegetali selvatici e non inseriti in un laboratorio didattico sulla conoscenza e l’uso di grani.

Vi aspetto!

Franziska Chef

 

Annunci
Lascia un commento

Monologo teatrale al Parco Gargasole

4 ore, dalle ore 12 alle 16 circa di sabato 14 aprile.
Tanto è durata un’entusiasmante cavalcata, un vero e proprio monologo teatrale nella storia della tradizione gastronomica barese, che ho avuto il piacere di  interpretare presso il nuovo Parco Gargasole, sito a Bari nell’omonima via intitolata al dottor Donato Gargasole.
Un misto, appunto, tra la “piece” teatrale, il laboratorio gastronomico, con annessa degustazione gratuita, racconti in dialetto barese. Un viaggio tra i segreti dell’uso in cucina delle erbe spontanee, fin quasi a sconfinare nelle credenze medievali sui poteri curativi ed afrodisiaci di alcuni frutti spontanei della terra.
Ospiti graditi Telenorba (che ha realizzato un bellissimo servizio per il suo telegiornale), il Sindaco di Bari Antonio De Caro, l’assessore al comune di Bari, Carla Tedesco, l’anima delle iniziative connesse alla riapertura del Parco, artefice principale della stessa riapertura.
Per me è stata una grandissima emozione, nonostante sia da tempo abituata a “calcare le scene”!

 

Qui sotto una gallery delle foto della giornata.
P.S. alla fine della “maratona” una graditissima sorpresa: ho avuto l’onore, assieme all’Assessore Tedesco, di fare da “cicerone” per un gruppo di studenti della Cornell University di New York, a Bari per via di un viaggio di studio della durata di sei mesi in Europa!
I “ragazzi” sono stati inondati della tradizionale ospitalità delle genti del Sud Italia ed hanno potuto degustare il mio “calzone delle signore” nonchè dell’ottimo vino locale. 🙂

Lascia un commento

Laboratorio e racconti gastronomici al parco Gargasole sabato 14 aprile.

Alle 12.00 di sabato 14 aprile vi aspetto tutti per un’occasione speciale. La mia prima volta al Parco Gargasole!

Curerò un laboratorio con degustazioni e racconti per riflettere sull’antico rapporto fra cucina e territorio. Portate plaid e cestino da merenda!

Lascia un commento

Sulla Gazzetta del Mezzogiorno!

La mia vittoria alla Disfida del Calzone di Cipolla di tre giorni fa è argomento dell’edizione nazionale del noto quotidiano.

Lascia un commento

Primo premio alla Disfida del Calzone di cipolla

Della focaccia barese si conosce una e una sola versione. Del Calzone di cipolla ogni città, ogni paese, ogni contrada, ogni famiglia ha la sua ricetta.

Per questo ieri, 13 febbraio 2018, si è tenuta a Eataly “La Disfida dei calzoni di cipolla” ideata dal gastronomo Sandro Romano che nelle prime quattro edizioni ha visto trionfare le città di Altamura, Molfetta, Gravina in Puglia e Orsara di Puglia.

Perché ci sono tante ricette in giro? La ragione è semplicissima: la ricetta del calzone di cipolla si perde nella notte dei tempi. Se pensate che la migliore varietà di cipolle per preparare il calzone sono gli Sponsali (cipollotti freschi lunghi, detti a candelora o cipolle porraie), il cui nome deriva chiaramente dal latino “sponsalia”, ne coglierete agevolmente l’origine lontana.

70 i concorrenti in gara, così suddivisi: 50 nella categoria “Professionisti”, 20 in quella dei “Dilettanti”.

Una sola vincitrice: Franziska Chef!

 

Lascia un commento

Primo Premio alla “Disfida del Calzone”!

Della focaccia barese si conosce una e una sola versione. Del Calzone di cipolla ogni città, ogni paese, ogni contrada, ogni famiglia ha la sua ricetta.

Per questo ieri, 13 febbraio 2018, si è tenuta a Eataly “La Disfida dei calzoni di cipolla” ideata dal gastronomo Sandro Romano che nelle prime quattro edizioni ha visto trionfare le città di Altamura, Molfetta, Gravina in Puglia e Orsara di Puglia.

Perché ci sono tante ricette in giro? La ragione è semplicissima: la ricetta del calzone di cipolla si perde nella notte dei tempi. Se pensate che la migliore varietà di cipolle per preparare il calzone sono gli Sponsali (cipollotti freschi lunghi, detti a candelora o cipolle porraie), il cui nome deriva chiaramente dal latino “sponsalia”, ne coglierete agevolmente l’origine lontana.

70 i concorrenti in gara, così suddivisi: 50 nella categoria “Professionisti”, 20 in quella dei “Dilettanti”.

Una sola vincitrice: Franziska Chef!

 

Lascia un commento

Biscotti ai sette cereali

Biscotti ai 7 cereali con curcuma, zenzero, farina di saragolla, arancia, semi di girasole, di sesamo e di lino.