Lascia un commento

Pel di carota #1. Il sedano.

Apriamo oggi il taccuino di “pel di carota”, un taccuino che si riempirà con cadenza mensile (o bisettimanale, vedremo) di racconti gastronomici tramandati assieme ai segreti ed alle virtu, ai rimedi naturali ed alle leggende connesse all’utilizzo delle piante orticole.

Iniziamo con il sedano.

Il sedano contiene composti chimici organici che, assieme al potassio, sono in grado di rilassare i vasi sanguigni. In questo modo si determina un abbassamento della pressione arteriosa, con benefici sull’apparato cardiovascolare.
Gli antiossidanti presenti nel sedano (cumarine) svolgono una funzioneutile per contrastare gli effetti dei radicali liberi. Il sedano è, quindi, un ottimo antitumorale.
Inoltre, l’assunzione favorisce il rafforzamento del sistema immunitario. Protegge anche dalle malattie tipiche della cattiva stagione. Riduce il colesterolo nel sangue e previene la gastrite.

Piccola ricetta per questa stagione, con effetti depurativi: l’insalata di mele e sedano.

Ingredienti: 200 gr. di insalata verde, 1 limone, 2 o 3 cucchiaiate di yogurt acido, 100 gr. di gherigli di noce, 4 mele renette, 2 o 3 coste di sedano.

Svolgimento: puliamo bene le coste di sedano. Grattugiamo grossolanamente. Sbucciamo le mele e le tagliamo a fettine o a pezzi. Mescoliamo tutti gli altri ingredienti assieme al succo di limone. Completiamo con l’insalata e le noci e serviamo in tavola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: