Lascia un commento

Gita in Val Telese

Si è svolta ieri la gita organizzata dall’Associazione Altair in Val Telese.
Tappe dell’escursione sono state il parco del Grassano (www.parcodelgrassano.it) a San Salvatore Telesino (BN), la sagra degli asparagi di Squille (http://it-it.facebook.com/events/192763560833367/) a Squille – frazione di Castel Campagnano (CE), il castello di Limatola (www.castellodilimatola.it) a Limatola (BN), le segrete di palazzo Parisi (http://www.santagatadeigoti.net/LeSegrete/Segrete.htm) a Sant’Agata dei Goti (BN).

Massiccia (un pullman da 53 posti esaurito in pochi giorni!) ed entusiasta la partecipazione da parte di associati ed ospiti.

Un ringraziamento particolare va al presidente dell’Associazione, Ing. Giacomo Lucarelli, per aver reso possibile l’evento.

A presto i primi dettagli sulla gita programmata per giugno in merito alla quale potrete informarvi utilizzando i contatti elencati sul sito dell’associazione Altair (http://www.altairassociation.it/)

RESOCONTO

Eccoci arrivati al parco

IMG_0077

 

Una parte dei partecipanti (ben 51!)

IMG_0079

 

Le sorgenti del fiume Grassano

IMG_0088

 

Senza parole!

IMG_0098

 

Organizzatori ed ospiti si concedono una meritata foto ricordo

IMG_0132

 

Riconoscete il “condottiero”?

IMG_0135

 

In viaggio per Squille (sembra di essere ad Istanbul!).

IMG_0138

 

Finalmente si fa la pappa!

IMG_0143

 

La sagra di Squille!

IMG_0146

 

Sarà l’asparago più lungo del mondo?

IMG_0147

 

Una bella veduta del panorama di Squille.

IMG_0158

 

Eccoci arrivati al Castello di Limatola

IMG_0164

 

Incantevole e suggestivo complesso architetonico

IMG_0166

 

Incastonato in un meraviglioso panorama naturalistico

IMG_0167

 

con annesso mercato medievale

IMG_0174

 

Infine, eccoci alle segrete di palazzo Parisi nell’affascinante e ricchissimo di suggestioni borgo di Sant’Agata dei Goti. Più di qualcuno dei partecipanti s’è ripromesso di tornarci per scoprirne le bellezze paesaggistiche, storiche ed architettoniche.

IMG_0177

 

ad una profondità di 19 metri nel sottosuolo

IMG_0178

 

come ci spiega il proprietario della struttura, il Sig. Sergio Parisi, fautore di un’originale teoria sulla presenza dei cavalieri Templari a Sant’Agata dei Goti,

IMG_0179

 

si trovano accurate ricostruzioni di macchine ed ambienti risalenti al periodo dell’Inquisizione

IMG_0186

 

Ed eccoci, stanchissimi ma (almeno spero!) soddisfatti, nel pullman sulla via del rientro.

Un grazie speciale al gentilissimo e bravissimo autista, Sig Nicola.

IMG_0199

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: